top of page

Strepitosa Under 15 maschile: ecco il titolo regionale dopo quello provinciale


Marino (Rm) – L’Under 15 maschile del Marino Pallavolo ha fatto il bis. I ragazzi di coach Stefano Vazzana hanno vinto il titolo regionale di categoria battendo il Kk Eur nella finale andata in scena domenica scorsa a Viterbo. Una sorta di “copia e incolla” di quello che era accaduto nella finale territoriale, visto che i marinesi si erano imposti 3-0 allora e domenica scorsa hanno replicato il risultato. “La settimana di preparazione all’evento è stata lunga – spiega Vazzana – Noi eravamo reduci dalle sfide di quarti e semifinali piuttosto dominate, mentre loro hanno avuto un percorso più tosto e allenante. Poi c’era la particolarità di incrociare un avversario già affrontato qualche settimana fa: onestamente pensavo che sarebbe stata una finale più complessa di quella (comunque difficile) affrontata nel territoriale, invece l’andamento è stato molto simile. I primi due set sono filati via abbastanza lisci e siamo stati sempre in controllo (25-15 e 25-18, ndr). Poi nel terzo (25-23, ndr) abbiamo faticato molto di più: siamo un po’ calati in ricezione e siamo stati sotto anche di quattro punti, poi successivamente abbiamo preso ritmo, battendo bene e concludendo con 13 muri punto in tutta la sfida”. Per l’Under 15 maschile del Marino Pallavolo si tratta del secondo titolo regionale consecutivo dopo quello della passata stagione: “La squadra titolare è quasi la medesima: c’è stata la conferma dei “vecchi” e l’ottimo contributo dei nuovi arrivati. Tutti hanno dato un apporto prezioso e avrebbero potuto giocare la finale. Anche l’anno prossimo ci sarà una Under 15 altrettanto forte e la base sarà rappresentata proprio dai ragazzi più piccoli del gruppo di quest’anno”. Il titolo regionale, comunque, non è un punto d’arrivo: “Avevamo già la certezza di partecipare alle finali nazionali, anche se la seconda classificata del Lazio dovrà giocare le qualificazioni. Il titolo regionale era l’obiettivo minimo, vogliamo fare una buona figura nella kermesse tricolore che si disputerà dal 18 al 21 maggio a Prato, in Toscana. C’è consapevolezza dei nostri mezzi, poi dove arriveremo non lo sappiamo. L’anno scorso abbiamo concluso al 12esimo posto e partiamo per migliorare quel risultato, magari entrando tra le prime otto” conclude Vazzana.

Comentarios


bottom of page