top of page

Capitan Pagni e la festa dell’Under 15: “Titolo territoriale? Un punto di partenza


Marino (Rm) – Il Marino Pallavolo ha festeggiato il primo titolo stagionale. Lo ha fatto in quel di Palombara Sabina dove si è disputata la finale territoriale del campionato Under 15 maschile. I ragazzi di coach Stefano Vazzana, arrivati da favoriti all’appuntamento, non hanno sbagliato un colpo e hanno sconfitto il Kk Eur col punteggio di 3-0 (25-15, 25-11 e 26-24). Ad analizzare la sfida è il capitano del gruppo e schiacciatore classe 2008 Mattia Pagni: “Abbiamo cominciato in modo aggressivo e determinato la sfida, vincendo in modo piuttosto netto i primi due parziali. Nel terzo forse abbiamo commesso l’errore di pensare che la partita fosse già finita: sul 23-16 ci siamo addormentati e il Kk Eur ci ha costretto ai vantaggi dove comunque l’abbiamo spuntata. Il titolo territoriale rappresenta un buon punto di partenza per raggiungere qualcosa di ancor più importante a livello regionale e nazionale. D’altronde sappiamo di avere delle buonissime qualità e dobbiamo dimostrarle in campo”. La festa per il successo di domenica scorsa è già alle spalle: il gruppo marinese, infatti, è proiettato ai prossimi impegni, a partire da quello di martedì prossimo. “Inizieremo la fase regionale dai quarti di finale con la sfida alla Fenice. Il match d’andata lo giocheremo fuori casa, ma al momento sappiamo ancora poco dei prossimi avversari che non abbiamo incrociato durante la stagione. In ogni caso l’obiettivo è superare il turno e poi cercare di approdare alle finali nazionali”. Tra i segreti del gruppo marinese c’è sicuramente il rapporto con coach Vazzana: “C’è tanto feeling tra noi e l’allenatore che è riuscito a formare un gruppo coeso. Molti di noi giocano assieme da due o tre anni, ma anche quelli che si sono inseriti recentemente si sono integrati molto bene”. Pagni è al suo terzo anno col Marino Pallavolo: “Mi trovo benissimo, questa è una delle migliori società del Lazio e d’Italia. Per ragazzi giovani come noi, inoltre, la collaborazione avviata da mesi con Cisterna è un forte stimolo. Per quanto mi riguarda, sono nel giro della Under 17 Eccellenza e della serie C e giocare in quelle categorie rappresenta una grande opportunità di crescita”.

تعليقات


bottom of page